Appello dei Premi Nobel per la liberazione dei Bahá’í imprigionati in Iran

Sei Premi Nobel per la Pace hanno sottoscritto un appello diretto al governo iraniano per la immediata liberazione di sette eminenti Bahá’í iraniani imprigionati a Teheran.

I sei vincitori del Nobel sotto l’insegna della Nobel Women’s Initiative, hanno fatto appello al governo iraniano affinchè garantisca la sicurezza dei Bahá’í, detenuti nella prigione di Evin senza che su di loro sia stata enessa una formale accusa e senza alcun sostegno di legale, e affincè acconsenta ad una loro incondizionata liberazione.

Bani Dugal, principale rappresentante della Bahá’í International Community alle Nazioni Unite ha affermato: “Siamo grati a queste eminenti personalità internazionali per questo pubblico appello per la liberazione dei nostri fratelli Bahá’í, che sono detenuti soltanto a causa del loro credo religioso”.

I Nobel che hanno sottoscritto l’appello sono:
– Betty Williams e Mairead Corrigan Maguire, fondatori della Peace People in Irlanda del Nord e vincitori del Premio Nobel per la Pace del 1976
– Rigoberta Menchu Tum, avvocato per le riconciliazioni etnico-culturali in Guatemala, vincitore del Nobel nel 1992
– Professor Jody Williams, promotore di campagne per l’abolizione delle mine da terra, vincitore nel 1997
– Dr. Shirin Ebadi, avvocato per i diritti umani in Iran, vincitrice nel 2003
– Professor Wangari Muta Maathai, attivista per lo sviluppo, vincitore del Nobel nel 2004

L’appello emesso durante la Nobel Women’s Initiative recita:
Apprendiamo con ansietà la notizia dell’arresto di sei eminenti Bahá’í avvenuto in Iran il 14 maggio 2008. Rileviamo che Mrs.Fariba Kamalabadi, Mr. Jamaloddin Khanjani, Mr. Afif Naeimi. Mr. Saeid Rezaie, Mr. Behrouz Tavakkoli, e Mr. Vahid Tizfahm sono membri del gruppo informale conosciuto come Amici in Iran che coordina le attività della comunità Bahá’í dell’Iran; rileviamo inoltreche un’altro membro degli Amici in Iran, Mrs. Mahvash Sabet, è trattenuta in segregazione dal 5 marzo 2008: esprimiamo la nostra profonda ansietà per questa crescente persecuzione verso la comunità Bahá’í dell’Iran. Facciamo appello al Governo Iraniano affinchè garantisca la sicurezza di queste persone e permetta la loro immediata ed incondizionata liberazione.

La Nobel Women’s Initiative è stata creata nel 2006 da sei donne laureate, rappresentanti il Nord America, l’America Latina, l’Europa, il Middle East,e l’Africa, per contribuire alla costruzione della pace lavorando insieme con le donne di tutto il mondo. Solo 12 donne hanno vinto il Premio Nobel per la Pace. La Nobel Women’s Initiative mantiene un ufficio a Ottawa in Canada.

Advertisements

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: