Delfino Bianco: attività rivolta ai Bambini

Si è svolto venerdì 6 giugno l’incontro conclusivo Delfino Bianco 2008, attività rivolta ai Bambini, un progetto organizzato e ideato dall’Associazione Baha’i di Promozione sociale.

Il sapore è quello di una festa, ma non solo. E’ l’incontro di amici che insieme hanno percorso un tratto di strada, che insieme hanno voluto vivere un’esperienza comune dedicandosi a sviluppare le qualità interiori, di cui ogni essere umano, al di là di razza, credo religioso, tradizioni culturali è naturalmente dotato.

Poco importa se il gruppo in questione ha un’età compresa tra i 5 e gli 8 anni, i bambini hanno saputo, accompagnati dagli animatori durante l’intera stagione invernale 2007-08, offrirsi vicendevolmente amicizia, rispetto, affetto, stima, gioia, allegria e sono stati cosi contagiosi da riuscire a coinvolgere anche i genitori.

Per i venti bambini partecipanti è stata l’occasione per poter mostrare e presentare le tappe dello stimolante percorso ideato dall’Associazione Baha’i di promozione sociale dedicato allo “Sviluppo delle qualità Morali dei bambini, elemento indispensabile all’educazione alla pace e alla crescita di una civiltà di rispetto ed integrazione”.

Il progetto, messo a punto dall’Associazione Bahai, come conferma la promotrice Antonella Perazzetta, “ha il preciso obiettivo di far scoprire ai bambini le proprie qualità spirituale, e provare a condividerle nel gruppo, il che significa di permettere di sperimentare la pace in una società multietnica. Per dirlo più sinteticamente il Progetto Delfino Bianco è un laboratorio di pace. E’ possibile, infatti, anche in bambini molto piccoli far nascere il rispetto per mondi differenti dai nostri, ma ormai non più lontani, e stimolare una fiducia che anche nella diversità sia possibile gestire una società unica, cosi facilmente come è possibile inventare un bel gioco nuovo.”

Il programma permette di dare un impulso di educazione spirituale intesa come acquisizione di valori, appartenenti in realtà, a tutte le religioni. Si parla di sincerità, amicizia, pace, amore, rispetto, coraggio, autostima, benevolenza, solidarietà …. Tutte le tematiche vengono affrontate attraverso storie, tratte da Testi Sacri di tutte le religioni, attraverso la conoscenza della vita di eroi, santi ed anche personaggi della fantasia, storie tratte dalla storia antica o dal passato più recente, favole delle varie culture e poi giochi, canzoni, attività manuali, consultazioni. Molto spazio si lascia alla creatività e alla manualità dei bambini in modo che la loro fantasia possa essere nutrita e stimolata in modo adeguato, ma, soprattutto, ciò che non manca mai è il momento di preghiera e di raccoglimento.

“La parte più stupefacente, – commenta Erica, un’altra operatrice – è stato scoprire che ogni volta i bambini aspettano con gioia la possibilità di raccogliere le emozioni del proprio cuore e poter pregare, e condividere con gli amici la sensazione di pace e felicità ”

Innovazione di questa attività per bambini è la possibilità per i genitori, a secondo del loro tempo e del loro desiderio, di trattenersi insieme ai loro figli e partecipare al gioco, al racconto delle storie e magari, come è già spesso accaduto, aggiungere aneddoti e ricordi.

Quest’anno in parallelo con l’iniziativa del Delfino Bianco è stata offerta ai genitori la possibilità di partecipare ad un ciclo di 4 seminari, che hanno trattato varie problematiche dell’educazione dei fanciulli e dell’ educazione spirituale. I seminari, svolti presso il Centro Baha’i di Perugia, sono stati tenuti da esperti del settore ed hanno permesso anche ad altre famiglie di condividere ed approfondire l’importanza dell’educazione spirituale dei propri figli.

La giornata conclusiva del Delfino Bianco è stata all’insegna dell’amicizia ed ogni bambino ha potuto regalare ai genitori la raccolta dei propri elaborati, raccolta abbellita da una preziosa copertina creata da loro stessi.

La cena finale, che potremmo definire buffet multietnico, è stata preparata dai genitori come ringraziamento agli instancabili organizzatori: Antonella, Mauro, Erica, Claudio, Paola.

Il progetto Delfino Bianco, quest’anno si è svolto nei locali della scuola primaria di San Sisto, tutti gli anni è stato svolto in differenti quartieri per permettere una maggior partecipazione al progetto.
Il Progetto Delfino Bianco, che ormai prosegue da 4 anni consecutivi, ha già riscontrato l’interesse degli operatori che promuovono l’educazione alla pace anche in altre città italiane e che hanno richiesto all’Associazione Baha’i relazioni dettagliate sul programma e l’organizzazione di corsi di formazione specifici.

Come spiegava Mauro, ideatore insieme ad Antonella del progetto Baha’i: “In questo spazio quindicinale trovano accoglienza tutte le famiglie e i genitori che credono al valore della mondialità e della pace. Sin dal primo incontro siamo riusciti ad instaurare nel gruppo un clima di amicizia e rispetto, mentre ognuno continua a vivere e a rappresentare la sua diversità culturale e religiosa. Permettiamo ai bambini stessi di diventare gli uni per gli altri rappresentanti di religiosità finora sconosciute, ma con le quali avranno sempre maggiori contatti a scuola e nella società. L’obiettivo finale è offrire ai bambini gli strumenti con i quali, in futuro, potranno costruire una società di pace ed divenire “ambasciatori di pace”.

Caratteristiche peculiari del progetto:
1- incontri di bambini 5-6 anni di culture, razze e religioni diverse
2- educazione spirituale intesa come valori, che appartengono a tutte le religioni
3- vivere nel rispetto reciproco la loro diversità
4- patrocinio del Comune
5- possibilità di partecipare agli incontri anche per i genitori
6- stabilire legami di unità tra famiglie
7- laboratorio sperimentale di quartiere

Esempio delle attività di 1 incontro:
• Introduzione Presentazione delle attività che svolgeremo insieme
• Preghiera e musica memorizzazione di preghiere e citazioni sacre
• Canzone memorizzazione di canzoncine bahá’í
• Storia lettura di una storia attinente all’argomento in programma tratta
• Gioco giochi attinenti all’argomento
• Merenda Merenda e giochi liberi
• Disegno disegno sul tema prescelto
• Attività manuale realizzazione di un oggetto con tecniche diverse
• Preghiera finale chiusura dell’incontro con una preghiera

Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: