Adotta l’Educazione: Progetto di Cooperazione Internazionale

Il progetto di cooperazione Internazionale “Adotta l’Educazione” è il progetto di cooperazione internazionale promosso dall’Associazione Baha’i di Promozione Sociale “Gianni Ballerio” in collaborazione con

 

Il labile e confuso confine tra Repubblica Democratica del Congo (RD Congo) e Repubblica del Rwanda rappresenta uno dei luoghi più delicati dell’ Africa Centrale-Orientale. Da quando la RD Congo e la Repubblica del Rwanda, ex colonie belga, hanno raggiunto l’indipendenza all’inizio degli anni ’60, hanno avuto problemi politici ed economici: dittatura, guerra civile e nel caso del Rwanda il genocidio di Tutsi e Hutu. Oggi entrambi i paesi stanno effettuando grandi sforzi per risolvere le difficoltà passate e per gettare le basi per un futuro migliore.

La Repubblica Democratica del Congo, 55 milioni di abitanti distribuiti su di un territorio grande circa 8 volte l’Italia, sta cercando di portare a compimento una difficile riforma politica ed economica. Dopo lo svolgimento positivo delle prime elezioni democratiche nella Repubblica Democratica del Congo (RDC) nel 2007, la comunità internazionale ha cercato di supportare globalmente il paese e attualmente è in corso uno stretto processo di verifica delle condizioni della popolazione nel paese.

Il Rwanda, 8 milioni di abitanti distribuiti su di un territorio grande quanto il Piemonte, è impegnato nella riduzione di povertà, nello sviluppo di infrastrutture, nella privatizzazione di aziende governative inefficienti, nell’espansione delle esportazioni e nella liberalizzazione del commercio. Rimangono tuttavia molte problematiche: la dipendenza dagli aiuti internazionali; la produzione poco differenziata dei prodotti interni (the, caffè, il metallo coltan); l’impossibilità ad avere connessioni dirette con i paesi esteri in quanto può usufruire solo dei buoni collegamenti attraverso l’Uganda e la Tanzania.

La possibilità di attuare progetti di sviluppo sostenibile in questi paesi è dunque reale e necessaria. I principali ambiti di azione, in base alle priorità vigenti, sono la sicurezza alimentare, lo sviluppo dell’agricoltura e la promozione dell’educazione. La Fondazione ERFAM, partner africano dell’agenzia di Promozione Sociale APS G. Ballerio, ha da anni un ruolo di osservatore privilegiato dei problemi legati all’educazione in questi paesi in quanto si è occupata di gestire scuole e formare insegnanti in RD Congo dapprima ed in Rwanda successivamente. Attualmente ERFAM si impegna a formare insegnanti in RD Congo e ad incrementare la qualità e l’accesso all’educazione primaria e secondaria per i bambini rwandesi.

A quest’ultimo scopo le attività in corso consentono di aggiornare gli insegnati ed amministratori scolastici, di aumentare il livello di partecipazione scolastica delle ragazze, la distribuzione di libri e materiale scolastico e di aumentare le opportunità educative all’interno ed all’esterno delle classi. I pasti vengono erogati grazie alla mensa scolastica e questo ha permesso di incrementare la frequenza degli alunni. Le attività sono compiute collaborando strettamente con le autorità ministeriali rwandesi.

Il progetto futuro di ERFAM, a breve termine, è quello di recuperare i bambini/ragazzi rwandesi in condizioni disagiate che hanno dovuto allontanarsi dalla scuola a causa degli eventi legati al genocidio del 1994 e di formare nuovi insegnanti in quanto il rapporto maestri/alunni è molto basso. Le materie di insegnamento saranno sia scientifiche che umanitarie, improntate allo sviluppo di una coscienza di rispetto reciproco tra le varie etnie presenti nel paese ed ai confini.
La formazione di alunni avrà lo scopo di avere individui socialmente attivi che possano divulgare le proprie conoscenze in primis all’interno della famiglia e successivamente accedere alle scuole secondarie od al liceo, oppure trovare più facilmente impiego in una nazione in crescita come il Rwanda.

Scuola “Les Enfants du Monde” - I Bambini del Mondo

Scuola “Les Enfants du Monde” - I Bambini del Mondo

Il progetto futuro di ERFAM, a medio e lungo termine, si rivolge invece al Congo ed è incentrato principalmente sulla formazione degli insegnati e sull’educazione primaria. Il sistema educativo nella RD Congo è andato deteriorandosi negli ultimi decenni. Questo degradamento ha creato una situazione in cui gli insegnanti hanno una scarsa preparazione accademica, non sono motivati né umanamente né finanziariamente e hanno quasi perso la propria coscienza relativa al ruolo di educatori. La conseguenza è una educazione e un’istruzione di livello molto basso. La Fondazione ha iniziato questo progetto con una prima formazione di insegnanti per l’asilo nel 2007. Il programma prevede nel 2008 e negli anni successivi di continuare le attività e di incrementare le formazioni allo scopo di aggiungere ogni anno una formazione per le classi scolastiche frequentate dai ragazzi sempre più grandi. Nel 2008, secondo anno di attività, si terrà una formazione per l’asilo e si aggiungerà una formazione per il primo anno della scuola elementare. Con l’avanzamento del progetto il numero di insegnanti formati aumenterà e così anche il numero delle scuole che adotteranno lo spirito del progetto.Il progetto è articolato in due interventi:

1. ADOZIONE A DISTANZA
Progetto con risultati a breve e lungo termine:
Adozione a distanza con borse di studio di €220. Permetteranno la frequenza annuale di un bambino nelle scuole della “Fondazione ERFAN” con sede a Kigali in Rwanda.

2. FORMAZIONE DI INSEGNANTI
Progetto con risultati a medio e lungo termine:
Percorso educativo e di formazione degli insegnanti in circa 20 località della RD Congo allo scopo di partecipare alla ripresa del sistema educativo del paese.

Annunci

Tag: , , , ,

Una Risposta to “Adotta l’Educazione: Progetto di Cooperazione Internazionale”

  1. Iris Borelli Says:

    Buongiorno!
    un mio carissimo amico, appartenente alla Fede Baha’i, mi ha inviato il link di questo sito. Sono un’esperta di formazione ed ho lavorato per molti anni nella formazione sui diritti umani e lo sviluppo sostenibile. Ho gestito progetti per la riabilitazione di sistemi scolastici in aree di crisi, ed ho operato in Somalia, Kenia, Costa d’Avorio, Marocco. Sono responsabile di una associazione di promozione sociale che si occupa di democrazia locale, ma attualmente è in “sonno”. Potete trovare altre informazioni sul mio conto su Google.
    Posso esservi utilie in qualche modo, nell’ambito dei vostri progetti?
    Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: