Una fede comune

Nell’aprile 2002 la Casa Universale di Giustizia ha scritto una lettera indirizzata ai capi religiosi del mondo. Il nostro gesto è nato dalla consapevolezza che, se non sarà risolutamente fermato, il morbo degli odi settari comporterà devastanti conseguenze che risparmieranno ben poche parti del mondo.La lettera esprimeva apprezzamento per i risultati del movimento interreligioso, al quale i bahá’í hanno cercato di contribuire fin dalla sua nascita. Ma ci siamo sentiti di dire con franchezza che, se si vuole affrontare la crisi religiosa con la stessa serietà con cui si affrontano altri pregiudizi che affliggono l’umanità, la religione organizzata deve trovare in se stessa altrettanto coraggio per superare alcuni concetti consolidati che ha ereditato da un remoto passato.

Ma soprattutto abbiamo espresso la convinzione che è arrivato il momento che i capi religiosi affrontino con onestà e senza ulteriori rinvii le conseguenze della verità che Dio è uno solo e che, prescindendo da ogni diversità di espressione culturale e interpretazione umana, anche la religione è una sola.

L’intuizione di questa verità ha originariamente ispirato il movimento interreligioso e lo ha sorretto attraverso tutte le traversie degli ultimi cent’anni. Lungi dal contestare la validità delle grandi fedi rivelate, questo principio può assicurarne la continua attualità.

Ma per poter esercitare la propria influenza, il riconoscimento di questa realtà deve agire nel cuore del discorso religioso e, così pensando, abbiamo ritenuto che la nostra lettera dovesse dirlo esplicitamente.

Download pubblicazione

Tag: ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: