La Proclamazione di Baha’u’llah ai re e governanti del mondo

Napoleone III, Alessandro II, Vittoria d’Inghilterra, Guglielmo I, Francesco Giuseppe, Pio IX sono alcuni tra i destinatari delle Tavole che Bahá’u’lláh inviò nel 1868 a tutti i capi politici e religiosi del mondo e delle quali il libro offre molti brani.

In questi messaggi Egli spiega loro che è sorta l’alba dell’èra promessa da tutte le Sacre Scritture e le tradizioni spirituali del passato, che il suo principio basilare è l’unità dei genere umano, la cui realizzazione “implica un mutamento radicale della struttura della società d’oggi”, e che ciò avverrà solo quando l’uomo avrà capito, secondo il Piano Divino, la propria vera natura e lo scopo della propria vita.

La religione sta oggi apparentemente scomparendo dal mondo ma, per l’impulso datole dalla Sua Rivelazione, risorgerà, rinnoverà la vita spirituale dei pianeta e sarà la prima causa dell’unità della razza umana.

Download pubblicazione

Advertisements

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: