GIORNATA MONDIALE DELLA DONNA: L’AGENDA DELLE NAZIONI UNITE

Bahai World News Service

Manifestazioni programmate dal 6 all’8 marzo.

GIORNATA MONDIALE DELLA DONNA: L’AGENDA DELLE NAZIONI UNITE

Riunita a New York la Commissione ONU sulla condizione delle donne.

La Giornata Mondiale della Donna è stata celebrata oggi a New York, con due giorni d’anticipo rispetto all’appuntamento tradizionale, che verrà celebrato l’8 marzo, in ogni parte del mondo. Questa particolare ed insolita ricorrenza odierna, del 6 di marzo 2008, cade in coincidenza con la seconda settimana d’incontro della Commissione ONU sulla condizione delle donne (Commission on the Status of Women – CSW) che è una delle cosiddette Commissioni funzionali dell’ECOSOC (il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite) alle cui attività, in generale, collabora la Bahá’í International Community.

Il tema della Giornata Mondiale della Donna di quest’anno è il seguente: “Investire nelle donne e nelle ragazze”. Si tratta di un argomento che è stato ampiamente sviluppato, negli ultimi quindici giorni, dalla Commissione ONU sulla condizione delle donne. Nelle ultime ore è in fase di programmazione, un avvenimento di grande rilievo internazionale che vedrà l’adesione delle donne leader nel settore privato, nell’amministrazione di governo, nel mondo scientifico e nella guida della politica.

E’ previsto un intervento del Segretario Generale delle Nazioni Unite, seguito da una tavola rotonda.

Il Centro Regionale d’Informazione dell’ONU (operante in Italia) fa sapere che – in materia di diritti delle donne – nell’agenda delle Nazioni Unite, ci sono i seguenti argomenti:

  •  I governi e il sistema ONU devono poter destinare maggiori risorse finanziarie a programmi che migliorino la condizione delle donne;
  • L’aumento dei finanziamenti per il progresso delle donne contribuirà in modo significativo a tutti gli obiettivi di sviluppo,inclusi gli Obiettivi di sviluppo del millennio;
  • Le donne e le ragazze sono agenti attivi di cambiamento ed investire su di loro ha un impatto decisivo sulla crescita economica.

La Commissione ONU sulla condizione delle donne è stata istituita nel 1946 come organismo parallelo alla Commissione sui Diritti Umani. Nel corso degli anni ha dato un importante contributo all’elaborazione delle tematiche dell’eguaglianza e dei diritti umani, riguardanti le donne. I risultati del lavoro di questa Commissione ha portato alla Convenzione sull’Eliminazione di Tutte le Forme di Discriminazione Contro le Donne (CEDAW) e alla costituzione del suo Protocollo facoltativo.

Tag: , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: