La libertà religiosa alla luce dell’articolo 8 della Costituzione italiana

TAVOLA ROTONDA ALLA CAMERA DEI DEPUTATI.”La libertà religiosa alla luce dell’articolo 8 della Costituzione italiana”.

La sezione italiana dell’Associazione internazionale per la difesa della libertà religiosa, ha organizzato un incontro sull’articolo 8 della Costituzione italiana. L’iniziativa si è svolta nel pomeriggio di mercoledì 20 febbraio, nella Sala del Cenacolo della Camera dei Deputati.

Alla manifestazione ha partecipato il responsabile del Dipartimento Relazioni Esterne, dell’Assemblea Spirituale Nazionale, Guido Morisco.

Il segretario nazionale dell’Associazione internazionale per la difesa della libertà religiosa, Dora Bognandi ha spiegato con queste parole questa iniziativa: “riteniamo che nel nostro Paese sia urgente definire meglio il tema dei rapporti tra Chiese e Stato”.

Il convegno “La libertà religiosa alla luce dell’articolo 8 della Costituzione” si colloca nel quadro delle celebrazioni svolte, dalla Chiesa Valdese e dalla Chiesa Avventista del Settimo Giorno, intorno alla data del 17 febbraio: data che ricorda l’emancipazione riconosciuta ai Valdesi dal re Carlo Alberto, nel 1848. E allo stesso tempo ricorda i 60 anni della Costituzione Repubblicana ed i 20 anni dalla trasformazione in legge di due Intese, quella con la “Chiesa Avventista” e quella con le “Assemblee di Dio”.

Ad introdurre i lavori è stato il presidente dell’Associazione internazionale per la difesa della libertà religiosa, Daniele Benini, che è anche presidente della Unione italiana delle chiese cristiane avventiste del settimo giorno. Alla manifestazione ha preso parte il presidente emerito della repubblica Italiana, Oscar Luigi Scalfaro, che in qualità di padre costituente ha tracciato la genesi dell’articolo 8 della Costituzione italiana. Era pure presente il Ministro della Solidarietà Sociale, Paolo Ferrero.

L’incontro è stato moderato da Domenico Maselli, presidente della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia.

Un significativo intervento è stato portato dalla dottoressa Anna Nardini, dirigente di prima fascia della Presidenza del Consiglio dei Ministri e componente della Commissioni in materia di libertà religiosa e di rapporti con le confessioni religiose, la quale ha fatto un breve intervento cercando di spiegare le difficoltà che la suddetta Commissione interministeriale incontra, in Italia, nella stipula delle intese con le differenti confessioni religiose.

Hanno portato, inoltre, il loro contributo all’incontro: Marco Ventura, docente di diritto ecclesiastico dell’Università di Siena ed il parlamentare evangelico, Valdo Spini. In occasione del convegno è stato presentato il volume “Uniti per l’Evangelo”, a cura di Gianni Long e Renato Maiocchi.

Advertisements

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: