L’essenza inconoscibile

Per spiegare come i bahá’í vedono la relazione tra Dio, religione ed umanità è meglio iniziare con il concetto bahá’í di Dio che parte dalla convinzione che Egli è inconoscibile.

Bahá’u’lláh ha insegnato che Dio è il Creatore dell’universo e il suo supremo ordinatore. La Sua natura è senza limiti, infinita e onnipotente: è perciò impossibile per i mortali, con intelletti limitati e capacità finite, comprendere o capire direttamente la realtà Divina, le Sue motivazioni o il modo in cui opera.

Sebbene inconoscibile nella Sua essenza, Dio ha scelto di farSi conoscere dagli uomini tramite una serie di Messaggeri Divini.

Questi Messaggeri sono stati l’unica strada per conoscere Dio e tra Loro sono compresi i Fondatori delle grandi religioni mondiali: Mosè, Krishna, Zoroastro, Buddha, Cristo e Maometto – solo per nominare i più conosciuti. I bahá’í includono in questo gruppo altri profeti, come Noè ed Abramo.

Tag: , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: